PILLOLA 15 – LIBERTA’ !

La laude LX  –  “O amor de povertate”

Questa laude è come una sinfonia che si alza progressivamente di tono e di timbro, per giungere infine al finale “fortissimo” dell’ultima strofa, capace di occupare tutte le frequenze del nostro udito, dei nostri pensieri e delle nostre emozioni. 

 

Povertate è nulla avere
e nulla cosa puoi volere,
e onne cosa possedere
en spirito de libertate

 

 

 “Povertà vuol dire Libertà!” San Paolo aveva detto: “Il Signore è lo Spirito e dove c’è lo Spirito del Signore c’è libertà (2 Cor 3, 17)”. Con ciò “non si intende soltanto una libertà dalla colpa, dalla legge e dalla morte, ma anche una libertà per l’agire, per una vita nella gratitudine, nella speranza e nella gioia” (Hans Küng)

Liberarsi dalle chiusure dell’ego, offrirsi alle aperture dell’amore, finalmente liberi, questa è la meta del misticismo di Jacopone, del misticismo di ogni religione, di ogni tradizione e di ogni cultura che non siano prigionieri del pregiudizio. 

Questa pillola è la più breve perché è la più importante di questa serie: da imparare a memoria.

 

English (Inglese)