NOCCIOLI DI OLIVA

5-08-2022

Nel suo testamento Francesco d’Assisi scrisse che il segno della conversione era stato per lui la dolcezza provata nell’abbracciare i lebbrosi. Frate Elia e Bonifacio VIII preferirono che Giotto lo rappresentasse mentre parlava agli uccellini. Furto di verità.